Quando ha senso un’assicurazione casco totale?

I sinistri con l’auto possono risultare cari, soprattutto se non si ha un’assicurazione casco totale. Tuttavia, pagare premi elevati non vale la pena per tutti: chi conosce i trucchi più importanti e confronta le offerte delle compagnie assicurative svizzere può risparmiare molti soldi.

 

Assicurazione casco - perché?

Colpi, righe e urti: magari si apre anche un airbag. Sulle strade svizzere si verificano oltre 50.000 sinistri all’anno. La maggior parte di essi non comporta costi elevati, ma possono comunque diventare cari: senza l’assicurazione giusta un po’ di disattenzione porta rapidamente a una fattura elevata.

Chi causa un sinistro di solito deve ricorrere all’assicurazione di responsabilità civile. In Svizzera, questa assicurazione è obbligatoria e risponde di qualsiasi danno causato a un veicolo coinvolto in un sinistro. Ma gli urti e i graffi sulla propria auto non sono coperti. A tale scopo è necessaria una speciale assicurazione casco collisione: si tratta di un supplemento all’assicurazione casco parziale ed è pertanto denominata anche casco totale. In Svizzera, l’assicurazione casco totale è volontaria e obbligatoria solo per i contratti di leasing. In questo articolo lei può scoprire quali danni copre l’assicurazione, come può mantenere bassi i premi e se la casco totale potrebbe essere interessante per lei.  
 
markdown-img

Le prestazioni non sono sempre le stesse

La maggior parte dei danni al proprio veicolo che si verificano senza propria colpa sono coperti dall’assicurazione volontaria casco parziale: ciò vale, ad esempio, per i danni causati da grandinate o dai morsi di martore. L’assicurazione casco totale risponde se si causa un danno alla propria autovettura - per esempio a causa di un errore di guida. Tuttavia, risponde anche di quei danni che sono stati volontariamente inflitti al veicolo da terzi e che non sono coperti dall’assicurazione casco parziale. Quindi, se i vandali graffiano la vernice durante la notte o rompono i fanali e non vengono individuati, questo è un caso per un’assicurazione casco totale. Ma attenzione: a seconda della compagnia assicurativa e dell’assicurazione complementare scelta, in Svizzera ci sono grandi differenze circa quali danni sono coperti e quali no.

Un confronto tra le assicurazioni auto svizzere è utile non solo in termini delle loro prestazioni, ma anche in termini di premi. Anche sotto questo aspetto ci sono grandi differenze: prevalentemente sono le statistiche a determinare quanto si paga per un’assicurazione. Ad esempio, poiché i neopatentati sono spesso coinvolti in incidenti, il loro premio per un’assicurazione casco totale è superiore a quello dei conducenti esperti. Anche il sesso del conducente e la frequenza con cui si usa la vettura vengono presi in considerazione. Persino il modello di veicolo e il luogo di residenza influiscono sui premi: chi guida un modello di vettura spesso oggetto di furti, deve pagare premi più elevati. Chi vive in un posto dove si verificano frequentemente eventi di vandalismo dovrà sborsare un importo più elevato.

Franchigia elevata, premi bassi

Tuttavia, con i trucchi giusti, è possibile mantenere bassi i propri premi: se si sceglie una franchigia più elevata, si paga di più per ogni sinistro, ma i premi annuali diminuiscono. Inoltre, le compagnie assicurative premiano in parte i clienti che non hanno sinistri per lunghi periodi di tempo. In Svizzera vi è una suddivisione in sei livelli di bonus, quindi bisogna pagare solo una certa percentuale dei premi originariamente calcolati. Dopo ogni anno senza sinistri le spese diminuiscono, ma solo fino al raggiungimento del livello di bonus più basso. Tuttavia, se dovesse verificarsi un sinistro, aumentano nuovamente. Molti non sanno che in questo caso potrebbe valere la pena pagare il danno di tasca propria senza segnalarlo all’assicurazione. Di conseguenza, il livello di bonus e il premio rimangono invariati. Questa possibilità dovrebbe essere presa in considerazione soprattutto se si ha optato per una franchigia elevata e quindi bisogna comunque pagare la maggior parte del danno.

È anche possibile evitare un aumento del premio dopo un sinistro scegliendo la protezione del bonus, offerta da molte compagnie assicurative. Se si opta per questa opzione aggiuntiva, in caso di sinistro i premi non aumentano. Tuttavia, questa protezione costa di più e solo per un massimo di un sinistro per anno di assicurazione. Inoltre, con la protezione del bonus, le tariffe rimangono invariate anche dopo un lungo periodo senza sinistri – quindi non ci sono riduzioni dei premi. Diverse compagnie assicurative offrono quindi altre opzioni aggiuntive con cui è possibile ridurre i premi assicurativi. Ad esempio, i neopatentati possono installare volontariamente un Crash-Recorder nella propria auto, che in caso di collisione fornisce chiarezza sulla dinamica del sinistro.

Segnalare immediatamente i sinistri alla casco totale

La convenienza o meno di un’assicurazione casco totale dipende in gran parte dall’età del veicolo, perché in caso di sinistro le compagnie assicurative calcolano la compensazione non in base al valore originale della vettura, ma alla sua età. Più vecchio è il veicolo, meno soldi si ricevono dall’assicurazione. Il valore corrente diminuisce in modo relativamente rapido e pertanto un’assicurazione casco totale spesso vale la pena solo nei primi anni dopo l’acquisto di una vettura nuova. Questa perdita di valore si può compensare con il valore attuale maggiorato, che molte assicurazioni svizzere offrono: con questo tipo di rimborso la riduzione di valore è suddivisa su diversi anni e in caso di sinistro il risarcimento è quindi superiore all’effettivo valore attuale. Quanto superiore dipende dall’età del veicolo e dall’assicurazione. Chi desidera passare da un’assicurazione casco totale a un’assicurazione casco parziale, ha convenienza a farlo in primavera. In inverno il rischio di sinistri è significativamente più elevato a causa delle strade viscide e ha senso proteggersi da eventuali danni.

Dopo aver stipulato un’assicurazione casco totale non bisogna dimenticare di tenerla aggiornata. Ciò comprende, ad esempio, quando il veicolo viene improvvisamente utilizzato anche da altre persone rispetto a quelle inizialmente dichiarate o se non si parcheggia la vettura in garage durante la notte ma solo a bordo strada. Tali cambiamenti dovrebbero essere comunicati alla compagnia assicurativa, perché hanno un impatto sull’importo del premio. È altrettanto importante informare la compagnia assicurativa il più rapidamente possibile in caso di danni. Infatti, se si supera la relativa scadenza, ci si può aspettare una riduzione del risarcimento. E poiché i premi per un’assicurazione casco totale sono in genere relativamente elevati, il ritardo costerebbe caro.

Un’assicurazione casco totale risponde dei sinistri causati da se stessi e da atti di vandalismo; copre tutto, dalla lamiera al danno totale. Tuttavia, a causa dei premi elevati, non è conveniente in tutti i casi. Da privato si perde rapidamente la panoramica delle prestazioni, dei premi e dei livelli di bonus di ciascuna assicurazione. Clicchi qui per confrontare online i premi di varie assicurazioni auto svizzere e quindi per trovare l’assicurazione ottimale per il suo veicolo.